Il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano (del PD) ha nuovamente emanato un'ordinanza che vieta di portare cibo e acqua ai migranti. La scusa (ridicola) sarebbe quella di evitare il rischio di intossicazioni alimentari, (stessa scusa usata precedentemente dalla polizia nel fermare i solidali con cibo e acqua). L'obiettivo in realtà sarebbe quello d' impedire la solidarietà e obbligare i migranti ad utilizzare il campo della CRI, campo che i migranti continuano a considerare coercitivo e autoritario.

 



Belin mi raccomando, Mr. Garassino, non dimentichi di far mettere da parte una divisa dei 'Cantunè' per il suo Capitano (credo che nella sua collezione ne manchi proprio una dei 'Ghisa').

 

Approposito di coerenze, e di  palanche da dare, se c'è qualcuno che dovrebbe restituire qualcosa alla collettività (e non l'ha ancora fatto) sarebbe proprio il partito di Garassino, la Lega Nord, che ha fatto sparire 49 milioni di euro di soldi pubblici. Un altro che “predica bene e razzola male”.

 

Download
ESPRESSO: La trattatica con i Russi per finanziare la Lega
Soldi URSS Lega.pdf
Documento Adobe Acrobat 9.3 MB

Giampaolo Pansa: “Questo è un governo di terroristi".